Maltempo Genova, 200 interventi dei vigili del fuoco. Squadre sommozzatori cercano un disperso a Mignanego

Genova, 16 novembre 2014 – Oltre 200 gli interventi effettuati ieri dai vigili del fuoco per l’ondata di maltempo che ha investito la città di Genova e la zona di Ponente. 200 i vigili del fuoco impegnati nei soccorsi e 70 i mezzi impiegati, con rinforzi arrivati dai comandi di La Spezia, Massa Carrara, Firenze, Arezzo, Lucca, Livorno, Grosseto e Bologna.
Oltre al centro cittadino, ad essere interessato dall’emergenza è il Ponente genovese, Voltri, Prà, Sestri e l’intera Val Polcevera, Ponte Decimo, Serra Riccò, Mignanego. A Mignanego dal primo pomeriggio di ieri squadre di sommozzatori e soccorritori acquatici dei vigili del fuoco sono intervenuti per la ricerca di un uomo disperso nella frazione di Riasso. L’uomo, un 67enne di Voltri, è stato travolto dalla piena di un torrente. Individuata l’autovettura sommersa dall’acqua, con un’operazione resa difficile dalla forte corrente, è stata esclusa la presenza del corpo all’interno dell’abitacolo. L’intervento prosegue con le ricerche in campo aperto.

Terminati gli interventi di primo soccorso, con numerosi salvataggi effettuati dalle squadre del 115 soprattutto ad automobilisti saliti sui tetti delle auto, sono al lavoro le ruspe per la rimozione di frane e detriti e consentire il ripristino della viabilità primaria e le idrovore per il prosciugamento degli scantinati allagati.

Print Friendly, PDF & Email