Maxi sequestro di un carico di profumi contraffatti di celebri marche

ALESSANDRIA – Maxi sequestro, nei giorni scorsi, della Polstrada di Alessandria, di un carico di profumi contraffatti di celebri marche destinati al mercato genovese. L’autovettura station wagon, che nei giorni scorsi è stata controllata dalla Polstrada sull’autostrada A26, era diretta a Genova, con alla guida B.A., classe 1989, cittadino macedone, residente in Torino. L’attenzione degli operatori di Polizia Stradale è stata attirata da quelle grosse scatole presenti nel vano posteriore della vettura ed il successivo controllo ha permesso di accertare che si trattava di alcune centinaia di confezioni di profumi di marche famose. La mancanza di documenti di trasporto e le modalità dello stesso hanno convinto gli Agenti della Polstrada ad approfondire le verifiche ed a concludere per l’irregolarità della merce trasportata. Le confezioni, infatti, perfette nelle forme e colorazioni, con i caratteristici disegni e confezioni del tutto identiche a quelle originali non hanno tratto in inganno i poliziotti che, dopo i controlli di rito, hanno sottoposto a sequestro le oltre 200 confezioni di profumo. Dalla perquisizione dell’autovettura saltavano fuori anche una decina di orologi marca “Rolex”; anche questi oggetti sottoposti alle verifiche del caso e risultati falsamente prodotti e quindi sequestrati. B.A. è stato deferito all’A.G. per le ipotesi di reato di ricettazione e detenzione ai fini del commercio di prodotti con il marchio contraffatto. Sono stati avviati accertamenti per determinare le responsabilità anche di altri commercianti che illecitamente hanno posto in commercio prodotti alterati. Si ricorda come anche il solo commercio di prodotti con marchio contraffatto è punito penalmente perché risulta alterato il regolare svolgimento nel settore del commercio, ed anche il cliente che acquista tali prodotti è soggetto ad una sanzione amministrativa.

Print Friendly, PDF & Email