Mercato ittico di Scoglitti, sequestrati 60 kg di prodotti ittici “sottomisura”

Nel pomeriggio di giovedi’ 06 settembre, i militari della Capitaneria di Porto di Pozzallo, congiuntamente con il personale del dipendente ufficio locale marittimo di Scoglitti, nell’ambito dell’attività di controllo sulla “filiera ittica”, mirata al contrasto della cattura e vendita di novellame (esemplari di specie ittiche ancora allo stadio giovanile), hanno scoperto ed immediatamente sequestrato presso il mercato ittico di Scoglitti, esemplari di triglia sottomisura, per un quantitativo complessivo di circa 60 kg.

Durante l’attività, i militari della Guardia Costiera hanno rinvenuto, abilmente occultati in diverse zone del mercato, prodotti ittici sottomisura rispetto alla lunghezza minima consentita per la cattura e la commercializzazione prevista dalla vigente normativa di settore (11 cm per la triglia). Gli esemplari peraltro privi di tracciabilità sono stati quindi immediatamente distrutti.

L’ intervento operato si inserisce nell’ambito della più vasta attività di vigilanza e controllo svolta dalla Capitaneria di Porto sull’intera “filiera ittica”, al fine di garantire il rispetto delle norme vigenti, sia in un’ottica di tutela dell’attività svolta dai pescatori professionisti rispettosi delle normative di settore, sia per reprimere quelle attività illecite che danneggiano ed impoveriscono le risorse ittiche del mare ibleo.

Print Friendly, PDF & Email