Messina. Sorpresi a calarsi dalla finestra della casa appena derubata: Arrestati

MESSINA – I poliziotti delle Volanti li hanno sorpresi ieri mattina, intorno alle 09.30, mentre sgusciavano fuori dalla finestra della casa presa di mira, un appartamento in via Uruguay. Bloccati prontamente e perquisiti, avevano addosso due orologi appena trafugati e vari arnesi da scasso: un cacciavite, un coltello, una chiave alterata.
Trattasi di BERTUCCELLI Giuseppe, 37 anni, messinese, pregiudicato ed in atto sottoposto alla misura della sorveglianza speciale e SALANITRI Christian, 25 anni, messinese, pregiudicato.
I successivi sopralluoghi hanno permesso di appurare la dinamica del furto messo a segno dai due: i ladri hanno raggiunto lo stabile a bordo di uno scooter e parcheggiato in una stradina retrostante. Sono poi entrati nell’appartamento attraverso una porta finestra forzata nel punto di ancoraggio col pavimento. Una volta dentro hanno messo tutto a soqquadro alla ricerca di preziosi e quant’altro di valore.
Sono stati arrestati in flagranza per furto in abitazione pluriaggravato in concorso. Segnalati all’Autorità Giudiziaria per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Contestata altresì al Bertuccelli l’inosservanza delle prescrizioni imposte dal regime di sorveglianza speciale.
Preziosa la segnalazione del cittadino che ha segnalato al 113 il furto in atto e reso possibile il tempestivo intervento della Polizia di Stato.

Print Friendly, PDF & Email