Modena. Operazione Emilia: indignazione e sconcerto dai sindaci dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord.

Comunicato Stampa.

La notizia degli arresti di queste ore ha destato profondo sconcerto nei Sindaci dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord (Camposanto, Cavezzo, Concordia, Finale Emilia, Medolla, Mirandola, San Felice, San Possidonio e San Prospero). “Quella di possibili infiltrazioni malavitose nella ricostruzione era una preoccupazione che avevamo segnalato fin dall’inizio – afferma, anche a nome dei colleghi, il Sindaco di San Felice e Presidente dell’Unione Alberto Silvestri – Proprio per questo motivo, in stretto accordo con la Regione, erano stati attivati importanti strumenti di controllo e prevenzione. Nonostante qualcuno vedesse in quei controlli soltanto un inutile appesantimento burocratico, il sistema sta evidentemente funzionando. Un plauso va alle forze dell’ordine e alla magistratura per l’eccellente lavoro svolto”. “La ricostruzione procede secondo le leggi e con la massima trasparenza – aggiunge il Sindaco di Mirandola Maino Benatti – Continueremo a lavorare perché i soldi pubblici vengano spesi al meglio. Le risate intercettate dagli inquirenti – conclude Benatti – ci indignano profondamente”.

 

Print Friendly, PDF & Email