Modica. Omissione di soccorso e fuga dopo incidente: Individuato e denunciato dalla polizia locale

MODICA – Si sono concluse le indagini conseguenti a un incidente stradale con ferito verificatosi lo scorso 25 febbraio nella piazza antistante all’Ospedale Maggiore. La polizia locale ha deferito alla Procura della Repubblica di Ragusa per omissione di soccorso e fuga il 75enne modicano N.I..
Intorno alle 12 si era verificato il sinistro tra un’autovettura Daewoo Matiz condotta dall’interessato e una Mercedes in sosta di proprietà del 49enne A.L. di Portopalo. Nell’urto rimaneva ferita una passeggera di quest’ultimo veicolo, seduta nel sedile anteriore, C.A., di 30 anni, anche lei residente nella cittadina aretusea.
Il conducente della Daewoo, anziché fermarsi e prestare soccorso, si allontanava arbitrariamente senza accertarsi delle condizioni della donna, dei danni al veicolo e senza lasciare le proprie generalità. Nel frattempo la donna veniva soccorsa e portata nel vicino Pronto Soccorso, dove veniva curata e giudicata guaribile in 10 giorni. Contemporaneamente veniva allertata la polizia locale che raccoglieva elementi utili per risalire all’investitore e, addirittura, si riuscivano ad individuare due testimoni oculari che il giorno dopo all’incidente venivano invitati negli uffici del Comando per sottoscrivere quanto aveva visto. Dagli elementi raccolti, si è risaliti all’indagato che è stato deferito alla magistratura e, oltremodo, sanzionato in virtù dell’art. 141 del codice della strada riguardo alla velocità tenuta nell’occasione.

Print Friendly, PDF & Email