Modica. Overdose da eroina, morto un 40enne. Indagini dei Carabinieri

Trovato dai propri genitori in stato di incoscienza nella sua camera da letto è deceduto poco dopo in ospedale

Modica, 7 dic 2014 – Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Modica sono intervenuti presso l’Ospedale “Maggiore” dove era stato trasportato con ambulanza un uomo in stato di incoscienza a seguito di overdose da eroina che successivamente decedeva.
Infatti, l’uomo, un 40enne modicano, disoccupato, mentre si trovava nella propria abitazione con i genitori, nel corso della serata, si recava nella propria camera da letto ove, poco dopo, veniva rinvenuto a terra privo di sensi dal proprio padre.
Immediatamente interveniva un’ambulanza del 118 che trasportava l’uomo presso il Pronto Soccorso ove ne veniva constatato il decesso per overdose da stupefacenti.
I Carabinieri, dunque, si sono recati presso l’abitazione dell’uomo e, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto, all’interno della camera da letto, la siringa utilizzata poco prima dal 40enne, circa 1,2 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina ed un cucchiaino in metallo, il tutto sottoposto a sequestro per i successivi accertamenti di laboratorio.
A seguito del decesso sono state avviate le indagini da parte dei Carabinieri al fine di fare luce sull’evento ed anche risalire a chi potrebbe aver ceduto la sostanza stupefacente all’uomo.
Intanto, la salma è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per successivi ed eventuali accertamenti.

Print Friendly, PDF & Email