Modica. Rubano polli e bevande in una rosticceria, arrestati dalla polizia

Modica, 27 nov 2014 – La Polizia di Modica, nella giornata di ieri ha tratto in arresto i due modicani CICERO Rinaldo di anni 31 e BASILE Salvatore di anni 33, entrambi già noti alle FF.OO. per i loro pregiudizi di polizia per reati contro la persona, il patrimonio e stupefacenti.
Le manette per i due sono scattate grazie alla segnalazione del titolare di una nota rosticceria del quartiere Sorda che ha chiamato in Commissariato segnalando che ignoti avevano forzato una vetrata e dopo essere entrati all’interno del proprio esercizio commerciale, si erano impossessati del denaro contenuto nel registratore di cassa, circa 25 euro in monete,  oltre a varie confezioni di polli crudi e di numerose bottiglie di vino e birra.
L’immediata attività investigativa della Polizia di Stato consentiva di scoprire  che proprio nella zona in cui è ubicata  la rosticceria, erano stati notati due giovani a bordo di uno scooter che transitando a forte velocità con delle buste in mano, sbandavano cadendo sull’asfalto. Durante la caduta i due giovani perdevano parte della refurtiva, consistente in alcuni  polli crudi e alcune bottiglie di bevande.
Le indagini proseguivano con  la perlustrazione della zona e il ritrovamento dello scooter,   abbandonato in una viuzza ed utilizzato dai ladri per fuggire con la refurtiva, subito dopo aver commesso il furto.
Di fronte alle contestazioni che la Polizia muoveva al proprietario dello scooter, quest’ultimo ammetteva che il giorno prima aveva prestato il mezzo all’amico CICERO Rinaldo.
L’immediata perquisizione domiciliare nell’abitazione di quest’ultimo portava al rinvenimento di alcune scatole contenente polli crudi e varie bottiglie di bevande. Il CICERO, vistosi scoperto, ammetteva le proprie responsabilità ai poliziotti, dichiarando di aver commesso il furto presso la rosticceria,  con la complicità dell’amico BASILE Salvatore, con cui aveva successivamente diviso il bottino.
Anche la perquisizione domiciliare nell’abitazione di quest’ultimo complice portava al rinvenimento di altra refurtiva che si seguito veniva tutta restituita al legittimo proprietario.
A seguito dell’attività d’indagine svolta CICERO Rinaldo e BASILE Salvatore venivano tratti in arresto per il reato di furto in concorso nella quasi flagranza di reato e giuste direttive del P.M. di turno posti in regime di arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.
Anche in questa circostanza il celere intervento  della Polizia di Modica ha consentito di assicurare alla giustizia i due autori del furto.

Print Friendly, PDF & Email