Montichiari. Minaccia di morte la sua ex fidanzata e si fa consegnare la borsetta con soldi e cellulare: Arrestato un marocchino

Montichiari, 29 maggio 2015 – La vicenda si è svolta nella tarda serata di ieri a Montichiari. La ragazza, una 28enne marocchina, dopo una giornata di lavoro, mentre andava a riprendersi l’autovettura si è trovata di fronte il suo ex fidanzato, un 28enne italiano.
La donna ha ovviamente cercato di allontanarsi ma è stata trattenuta col pretesto di dover ancora chiarire alcuni aspetti dell’interruzione della loro relazione. In realta si è poi rivelata essere una scusa in quanto l’uomo, dopo averla minacciata di morte si faceva consegnare la borsa col suo contenuto, poche decine di euro ed un cellulare di ultima generazione.
La vittima, atteso che l’uomo si allontanasse a bordo della sua autovettura, ha immediatamente telefonato al 112 segnalando quanto accaduto. La chiamata, ricevuta dalla centrale operativa di desenzano del garda, subito allertava sia le pattuglie della zona sia quelle dei territori limitrofi.
Venivano pertanto immediatamente predisposti numerosi posti di blocco nelle strade che collegano la citta di Montichiari con Castiglione d/s. Dopo pochi minuti i carabinieri della stazione di Castiglione delle stiviere intercettavano la vettura condotta dal rapinatore che all’alt dei militari si fermava senza opporre alcuna resistenza, con a bordo della vettura ancora la borsa della vittima.
C.f., 28enne, residente in provincia di bergamo, e’ stato pertanto arrestato in quanto ritenuto responsabile del reato di rapina. Si trova ora nel carcere di mantova a disposizione della procura mantovana.

Print Friendly, PDF & Email