Omicidio Suriano. La Polizia di Stato arresta uno dei complici

Deve scontare una pena superiore a 9 anni

ROMA – Nella giornata di ieri gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Tivoli, diretto dal dottor Orlando Parrella, al termine di una serrata indagine, hanno   rintracciato a Guidonia Montecelio, in un’abitazione sperduta nelle campagne, A.A., romano di 32 anni.

A carico dell’uomo pendeva un ordine di carcerazione per il quale deve scontare una pena di 9 anni e 4 mesi per concorso in omicidio.

I fatti risalgono all’agosto 2011 quando A.A. partecipò ad una “spedizione punitiva” nei confronti di Suriano Stefano.

La vittima,  colpito da 7 coltellate in un distributore sulla via Tiburtina, era “accusato” di stalkerizzare una ragazza, figlia di colui che diede materialmente le coltellate.

Print Friendly, PDF & Email