Operazione antidroga: Arrestato un soggetto diretto a malta con 13 kg di marijuana

POZZALLO – Continua senza sosta l’attività delle Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ragusa a contrasto dei traffici illeciti di sostanze stupefacenti.

In data 20 ottobre u.s., i finanzieri della Tenenza di Pozzallo, con la collaborazione di personale della locale Agenzia delle Dogane, nel corso di controlli nell’area portuale, hanno fermato un’autovettura con a bordo un catanese di cinquantacinque anni, tale V.G., in procinto di imbarcarsi sul catamarano in partenza per Malta.

Ad insospettire i militari è stato il comportamento alquanto nervoso del soggetto, oltre la presenza di numerose viti e bulloni sotto uno dei sedili, che hanno fatto ipotizzare la realizzazione di doppi fondi e la possibilità che vi fosse merce illegale a bordo.

Da un attento controllo, sono stati rinvenuti 25 confezioni di marijuana occultati all’interno dei paraurti, della ruota di scorta e degli sportelli.

L’autovettura e la sostanza stupefacente sono state sequestrate, mentre il responsabile, già noto alle Forze dell’Ordine per reati specifici, è stato arrestato e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Ragusa.

Le analisi chimiche sul prodotto hanno attestato la presenza di un altissimo principio attivo, di gran lunga superiore a quello riscontrato in altri analoghi sequestri, tale da far ritenere che la sostanza stupefacente del valore di circa 200 mila euro, fosse diretta a soddisfare la domanda di giovani e meno giovani che affollano i numerosi locali notturni e le discoteche dell’Isola dei Cavalieri.

L’operazione di servizio si inquadra nell’ambito di un dispositivo permanente di contrasto ai traffici illeciti, che prevede l’intensificazione dei controlli presso i porti italiani.

Print Friendly, PDF & Email