Pachino, denunciati due giovani per ricettazione

Pachino, 9 settembre 2014 – A seguito di attente indagini di polizia giudiziaria, Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino, nella giornata di ieri, hanno denunciato in stato di libertà S.G.E. (classe 1995), di origine venezuelana, già noto alle forze di polizia, e G.V. (classe 1992) residente in Portopalo di Capo Passero, anch’egli noto alle forze di polizia, per il reato di ricettazione.
I due giovani sono accusati di essere i principali responsabili dei furti in abitazione consumati nelle settimane scorse. Gli agenti, seguendo un canale investigativo poi rivelatosi esatto, sono riusciti a recuperare la refurtiva (vd. FOTO) consistente in una serie di oggetti in oro trafugati nelle abitazioni: anelli, spille, collanine, orecchini, bracciali per un valore complessivo di circa 1000 euro. I preziosi erano stati già piazzati presso un compra oro locale che, ignaro, li aveva acquistati registrando le operazioni compiute.
Le vittime, opportunamente contattate, hanno riconosciuto gli oggetti di loro proprietà e, pertanto, si è proceduto alla restituzione del maltolto ai legittimi proprietari. Ulteriori accertamenti sono tutt’ora in corso per risalire ad eventuali complici.

Print Friendly, PDF & Email