Palermo. Badante preleva col bancomat di un anziano: Denunciata dai carabinieri

PALERMO – I carabinieri della compagnia San Lorenzo hanno denunciato una giovane collaboratrice domestica palermitana per furto aggravato e indebito utilizzo di carta di credito.

La donna, durante le ore lavorative, si era più volte appropriata del portafogli lasciato incustodito dell’ignaro anziano, utilizzando il suo bancomat per diversi prelievi.

Nonostante i suoi 86 anni, l’uomo, accortosi dell’ammanco, si è subito recato dai Carabinieri della stazione di Altarello di Baida rappresentando gli inspiegabili prelievi: è stato allora che i militari dell’Arma, dopo una breve indagine, sono riusciti a risalire alla responsabile.

Denunce di questo tipo non sono cosi rare; si consiglia di usare qualche accorgimento: essere presenti durante le ore di lavoro è ovviamente la prima cautela, ma spesso potrebbe non bastare. Bisognerebbe anche evitare di lasciare incustoditi oggetti di valore, carte di credito e banconote. In ogni caso, denunciare immediatamente, così da prevenire situazioni spiacevoli.

IMMAGINE DI REPERTORIO NON ATTINENTE AL CONTENUTO DELL’ARTICOLO
Print Friendly, PDF & Email