PALERMO. Ritrovata ragazza scomparsa in Spagna, pattuglia di vigili aiuta la madre

Un caso trattato da “Chi l’ha visto?”. Era tornata a Palermo e stava andando a Mondello

Aveva fatto perdere le sue tracce un mese fa, durante una vacanza in Spagna. Sembrava sparita nel nulla, e i familiari di Silvia Montalto, questo il nome della ventiquattrenne, inutilmente l’hanno cercata ovunque, rivolgendosi anche alla nota trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”.
Ieri pomeriggio una parente di Silvia Montalto la riconosce da lontano in Via Libertà, mentre la ragazza sale sull’autobus diretto a Mondello. Avverte subito la madre, che accorre e riesce a raggiungere l’autobus, sul quale effettivamente trova la figlia. Comincia un concitato confronto, con la ragazza che non intende ritornare a casa e reagisce male alle insistenze della madre. Una pattuglia della polizia municipale si accorge che su quell’autobus sta accadendo qualcosa di strano, anche perché l’autista del mezzo, per evitare una nuova fuga della ragazza, salta due fermate inseguito dalle proteste dei cittadini in attesa. Uno degli agenti vede la ragazza che litiga con la madre, e ha l’impressione di conoscere quel volto. I vigili riescono alla fine a salire sull’autobus, e bastano poche parole per capire la situazione, anche perché uno dei vigili si ricorda dove aveva già visto quella ragazza: in televisione, alla trasmissione di Federica Sciarelli.
Con l’aiuto dei vigili, la ragazza è stata quindi accompagnata a Villa Sofia, dove è stata ricoverata per verificare il suo stato di salute.

Print Friendly, PDF & Email