Piazza Manin (Senia) guerra allo spaccio.

Vittoria 9 maggio 2019
Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del terrirorio, predisposti dal Questore di Ragusa, Salvatore La Rosa, resta sempre alta l’attenzione della polizia di Stato sul centro di Vittoria ed in particolare su Piazza Daniele Manin, meglio nota come piazza Senia.
Nell’ambito di tali servizi, nel tardo pomeriggio, agenti in borghese del locale commissariato, transitando in Piazza Manin, hanno notato un soggetto che alla loro vista, con fare repentino, ha tentato invano di darsi alla fuga. A quel punto gli agenti, senza esitare, hanno inseguito e bloccato il fuggitivo che, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti. All’interno della tasca dei pantaloni, l’uomo nascondeva un involucro in carta stagnola contenente, oltre a diversi frammenti, anche 7 stecche di sostanza stupefacente, tipo Hashish (per un peso complessivo di circa 9 grammi). Inoltre, il malvivente custodiva in più tasche dei pantaloni la somma complessiva di Euro 220,00, suddivisa in banconote di diverso taglio. Tale denaro, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio, unitamente alla sostanza stupefacente rinvenuta, è stato sequestrato e posto a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Considerato che l’uomo non aveva con se un valido documento di riconoscimento, al fine di risalire alla sua precisa identificazione, è stato accompagnato presso i locali del commissariato di P.S. di Vittoria e sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici, che hanno consentito di identificarlo per H.A., cittadino algerino di 60 anni, già gravato da precedenti specifici, non ultimo un precedente arresto eseguito lo scorso mese di marzo, proprio per lo stesso reato avvenuto nella stessa piazza Manin.
Alla luce di quanto sopra, tenuto conto anche dei precedenti di polizia, il soggetto è stato tratto in arresto con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email