Picchia un giovane su un autobus di linea. La Polizia denuncia un 20enne

MESSINA – E’ finito in ospedale con due incisivi rotti il 16enne che venerdì mattina, di ritorno da scuola, ha litigato con un ragazzo poco più grande di lui sull’autobus dell’ATM diretto a Giampilieri. Sembra che il diverbio sia nato a causa di un finestrino dell’autobus che doveva essere chiuso per uno e aperto per l’altro. Infastidito dal battibecco e, senza pensarci su più di tanto, il 20enne ha sferrato un pugno in pieno volto all’avversario, poi è sceso dall’autobus e se l’è data a gambe.

I poliziotti delle Volanti intervenuti poco dopo hanno immediatamente attivato le ricerche del giovane aggressore. Grazie alle testimonianze raccolte e agli accertamenti fatti sui social, la ricerca è andata a buon fine.

Il 20enne è stato successivamente individuato e denunciato in stato di libertà per il reato di lesioni personali aggravate.

Print Friendly, PDF & Email