Polizia municipale di Vittoria giro di vite

gianni di gennaro
Vittoria (RG) 30/03/2015
La scorsa settimana, su iniziativa del comandante, Cosimo Costa, e d’intesa con l’Amministrazione comunale, la Polizia municipale ha intensificato i controlli atti a prevenire e reprimere l’abusivismo commerciale.
Nel mirino della squadra annonaria sono finiti operatori commerciali esercenti l’attività su aree pubbliche, sia all’interno del centro abitato che al mercatino settimanale del sabato.
Sono state riscontrate numerose irregolarità connesse allo svolgimento dell’attività senza autorizzazione o per occupazione di spazi pubblici, senza la prevista autorizzazione. All’interno del mercato settimanale è stato effettuato un sequestro di merce contraffatta (scarpe e occhiali da sole) che deteneva un operatore rimasto ignoto in quanto ha abbandonato sul posto la merce e si è reso irreperibile.
A carico dei trasgressori sono stati elevati dieci verbali per violazione della legge regionale 18/95, che regolamenta il commercio su aree pubbliche in Sicilia, e dodici verbali ai sensi dell’articolo 20 del codice della strada per occupazione abusiva di suolo pubblico.
ha detto il comandante Costa .
Stringenti pure i controlli sul rispetto delle norme del codice della strada; nel fine settimana appena trascorso, sono stati controllati 198 mezzi ed elevati 95 preavvisi per divieto di sosta.
Ottantotto verbali immediatamente contestati per violazioni varie (eccesso di velocità, mancata revisione, mancata copertura assicurativa – con relativo sequestro del mezzo – mancato uso del casco); sei sono state le autovetture sequestrate dopo la rimozione e quattro le patenti ritirate.
Gli eccessi di velocità rilevati a mezzo telelaser sono stati tre; quarantacinque quelli rilevati a mezzo autovelox. Sono stati accertati anche due casi di uso improprio e falsificazione di autorizzazioni alla sosta per disabili; a carico dei responsabili sono stati elevati verbali per violazione dell’art. 188 del codice della strada (uso improprio) e gli stessi sono stati segnalati all’autorità giudiziaria.
Nel periodo pasquale, il comandante Costa, ha già predisposto ulteriori servizi per la sicurezza degli automobilisti e di tutti i cittadini.

Print Friendly, PDF & Email