Porto Torres. Straniero arrestato per rapina

PORTO TORRES – Nel pomeriggio di ieri 26 luglio, a Porto Torres, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile sono intervenuti nel parco pubblico di “San Gavino” dove due soggetti, a volto scoperto, di verosimile nazionalità nord africana, dopo aver preteso da un ragazzo somalo di 19 anni, richiedente asilo, la consegna del telefono cellulare, sono passati alle vie di fatto colpendo il malcapitato con pugni e bastonate. Immediati accertamenti hanno permesso di rintracciare uno degli autori del reato e trarlo arresto per il reato di rapina. Si tratta di un altro cittadino straniero, stavolta ghanese, di anni 20, anch’egli richiedente asilo e alloggiato presso uno dei centri di accoglienza di Porto Torres. Le indagini sono ancora in corso per identificare il secondo aggressore che si è impossessato del predetto telefono riuscendo a dileguarsi a piedi per le vie cittadine.
L’arrestato è stato associato alla Casa Circondariale di Sassari – Bancali.

Print Friendly, PDF & Email