Avevano puntato una pistola alla testa di un carabiniere, in manette tre rapinatori

PALERMO – Nelle prime ore della mattinata i Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno dato esecuzione a 3 misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti, tutti palermitani, resisi responsabili di una tentata rapina presso l’Ufficio Postale di via Aldo Moro di Monreale e di una rapina ad un supermercato di via Beato Angelico di Palermo, entrambe a mano armata e commesse nella stessa giornata del 22 luglio 2016.

I tre, di cui uno in permesso premio dal carcere, avevano assaltato armi in pugno, l’ufficio Postale di Monreale, non riuscendo nell’intento, grazie al proditorio e coraggioso intervento di un Carabiniere libero dal servizio il quale, occasionalmente presente in quell’Ufficio Postale assieme alla moglie e alla figlia minorenne, non aveva esitato ad affrontare i rapinatori, riuscendo a costringerli a darsi alla fuga.

La banda non contenta del fallimento, si era subito dopo diretta presso il supermercato di Palermo, dove era riuscita a mettere a segno il colpo, portando via l’incasso.

Print Friendly, PDF & Email