Ragusa. Denunciato per procurato allarme

RAGUSA – La Polizia di Stato ha denunciato una persona per procurato allarme all’Autorità. Infatti l’uomo aveva effettuato una telefonata “anonima” alla Capitaneria di Porto di Palermo, chiedendo dell’aeroporto, nella quale segnalava la presenza di un furgone, fornendo sia colore che numero di targa, con a bordo una persona armata.
La Capitaneria di Porto, informava immediatamente la Questura di Palermo che avviava subito le indagine che consentivano di individuare quale responsabile della telefonata un cittadino di nazionalità tunisina residente a Comiso.
Il predetto, tempestivamente rintracciato a Comiso, verificata l’infondatezza della segnalazione, veniva denunciato in stato di libertà per procurato allarme all’Autorità.

Print Friendly, PDF & Email