Ragusa. Distrugge i pannelli della mostra “Architettura Oggi”. Bloccato dalla Polizia di Stato un albanese irregolare

RAGUSA – E’ stato bloccato nella notte dagli uomini dell’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa un cittadino di origini albanesi responsabile di aver distrutto alcuni pannelli della mostra di architettura in atto sul ponte nuovo in Via Roma a Ragusa.
Il tempestivo intervento dei poliziotti ha evitato che il giovane continuasse la sua azione distruttiva su tutte le litografie in esposizione grazie anche alla tempestiva segnalazione da parte dei cittadini.
In piena notte, infatti, un attento utente ha chiamato il 113 riferendo della presenza di un giovane intento a distruggere le opere fotografiche facenti parti dell’allestimento della mostra di architettura attualmente in atto in via Roma a Ragusa.
Immediatamente sul posto gli agenti delle Volanti hanno bloccato un giovane di origini albanesi che in preda ai fumi dell’alcol aveva appena distrutto a pugni tre litografie facenti parte della mostra.
Probabilmente la furia distruttiva era nata da un lite che il giovane aveva avuto con una donna lì presente in sua compagnia.
Il giovane, condotto presso gli Uffici della Sezione Volanti della Questura di Ragusa è stato fotosegnalato e dagli accertamenti è emersa la sua posizione irregolare sul territorio nazionale.
Il giovane H. D., albanese di ventidue anni, è stato denunciato per danneggiamento aggravato e a suo carico emesso il decreto di espulsione dal territorio nazionale.

Print Friendly, PDF & Email