Ragusa, lotta ai furti. Ladro seriale di liquori arrestato dalla Polizia di Stato

RAGUSA – E’ finito in manette con l’accusa di furto aggravato un uomo di 46 anni di Ravanusa giunto a Ragusa per perpetrare furti ai danni di supermercati.
L’uomo già con numerosi precedenti per furto di bevande alcoliche ai danni di diversi esercizi commerciali siciliani è stato sorpreso da un poliziotto dell’Ufficio Volanti della Questura di Ragusa, libero dal servizio, all’interno di un discount cittadino, mentre nascondeva sotto il giubbotto diverse bottiglie di liquore di note marche.
L’agente in modo defilato ha monitorato i movimenti dell’uomo che senza destare ulteriori sospetti ha oltrepassato le casse senza pagare quanto trafugato.
L’uomo, immediatamente bloccato dal poliziotto non ha potuto fare altro che estrarre ben sette bottiglie di un noto amaro, pe un valore di oltre 150,00 euro.
Con una tecnica ben collaudata, grazie ad apposite tasche interne opportunamente ricavate all’interno del giubbotto indossato, era riuscito a nascondere dalla vista dei cassieri la merce nascosta di fatto riuscendo ad allontanarsi con la refurtiva.
Condotto presso gli Uffici della Questura a carico dell’uomo sono emersi numerosi precedenti molti dei quali riguardanti proprio furti di bevande alcoliche, perpetrati in mezza Sicilia. Lo stesso risultava inoltre inottemperante alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Ravanusa (Ag).
All’atto delle attività l’uomo è stato tratto in arresto per furto aggravato con recidiva ed inottemperanza alla misura cautelare. Su disposizione del P.M. di turno lo stesso è stato tradotto presso il carcere di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
“Dopo aver assicurato alla giustizia quattro giovani provenienti da Gela che pochi giorni fa avevano rubato due ciclomotori, questo ennesimo risultato è frutto dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio con particolare riferimento alla prevenzione dei reati di tipo predatorio perpetrati da criminali in trasferta nel capoluogo ibleo”.

Print Friendly, PDF & Email