Ragusa. Tenta il suicidio sparandosi nell’addome

RAGUSA – I Carabinieri di Ragusa sono intervenuti in una zona rurale del capoluogo ibleo, sulla S.P. 63 Marina di Ragusa-Donnalucata, dove un uomo di circa 45 anni stamane ha cercato di togliersi la vita sparandosi nell’addome con il suo fucile da caccia, mentre si trovava all’interno della propria auto.
Gli accertamenti esperiti hanno permesso di appurare che l’uomo, nativo di Ragusa ma residente a Scicli, sposato, stava attraversando un momento difficile sul piano personale.
L’uomo è stato prontamente soccorso e condotto in ospedale a Ragusa, dove al momento è in corso un intervento chirurgico.
L’arma (un Benelli calibro 12) e l’auto sono state sottoposte a sequestro, al pari delle altre armi nella disponibilità dell’uomo, tutte legittimamente detenute.

Print Friendly, PDF & Email