Riesi. L’antidroga arresta imprenditore trovato con 380 gr di droga e 42 cartucce

La droga e le munizioni, sequestrate, sono state rinvenute presso un azienda di Riesi

Riesi, 4 luglio 2015 – Ieri mattina, a seguito di attività d’indagine, i poliziotti della Squadra Mobile di Caltanissetta, della Squadra Mobile di Agrigento e del Commissariato di P.S. di Licata, in Riesi, hanno tratto in arresto De Bilio Fabio di anni 26, poiché colto nella flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di gr. 30 di cocaina, gr. 350 di hashish e per detenzione di 42 cartucce cal.7,65 inesplose.
L’operazione di polizia giudiziaria è stata svolta con l’ausilio di unità cinofila antidroga della Polizia di Stato.
L’arrestato, con precedenti penali specifici per reati concernenti la detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, è un imprenditore nel settore dei lavorati in alluminio.
Lo stupefacente è stato rinvenuto a seguito di una perquisizione effettuata presso l’azienda dello stesso, sita nella Via San Salvatore di Riesi. L’hashish è stato rinvenuto all’interno di un sacco nel piano superiore della ditta; la cocaina, invece, all’interno di un casco, celata tra la spugna protettiva e la fibra di carbonio.
Le 42 cartucce calibro 7,65 inesplose, infine, sono state rinvenute sotto una pedana di infissi di alluminio.
De Bilio, dopo l’arresto, è stato condotto presso gli uffici della Squadra Mobile di Caltanissetta per essere foto segnalato presso la polizia scientifica e per l’espletamento delle formalità di rito.
L’uomo è difeso dall’Avvocato Ambra del foro di Caltanissetta.
Il P.M. di turno ha disposto l’accompagnamento presso la Casa Circondariale di Caltanissetta a disposizione dell’A.G.

Print Friendly, PDF & Email