Rivolta di immigrati in un centro di prima accoglienza. Due nigeriani oppongono resistenza ai Carabinieri

BORGETTO – Questa mattin, i Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto, con l’accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali aggravate, O.L.B. 20enne nigeriano e A.O. 28enne nigeriano.Su segnalazione del personale del centro di prima accoglienza per immigrati gestito dall’associazione “Vogliamo Volare”, ubicato in località Romitello, i militari sono intervenuti per una rivolta in atto di circa 20 immigrati che protestavano per essere stati trasferiti da un centro di prima accoglienza di Partinico. Nella circostanza i Carabinieri ed il responsabile della struttura venivano aggrediti, con calci e pugni, dai promotori della sommossa. Il responsabile del centro, avendo riportato lievi lesioni al polso e alla spalla destra, ricorreva alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civico di Partinico.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza dell’Arma e successivamente sono stati condotti presso il Tribunale di Palermo per essere giudicati con rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email