Santa Croce Camerina: arrestato albanese evaso dai domiciliari

Stamattina i Carabinieri di Santa Croce Camerina e di Comiso hanno prelevato dalla sua abitazione e condotto in carcere BEZHDILI Alket, albanese, classe 1991, sottoposto agli arresti domiciliari, da alcuni mesi, per “Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”.

L’ arrestato, nelle ultime settimane, era stato più volte denunciato per evasione, non avendo ottemperato agli obblighi della misura restrittiva a cui era stato sottoposto.

A qualunque ora del giorno e della notte fossero effettuati i controlli, infatti, BEZHDILI non veniva quasi mai trovato presso il proprio domicilio.

L’ennesimo controllo, effettuato pochi giorni fa da una pattuglia dei Carabinieri di Santa Croce Camerina, stavolta, gli è costato caro. I Carabinieri hanno infatti chiesto, di concerto con la Procura della Repubblica, l’aggravamento della misura cautelare, che è stato disposto stamattina con un’apposita ordinanza del G.I.P. , in virtù della quale BEZHDILI Alket sconterà la custodia cautelare non più ai domiciliari, bensì in carcere.

Print Friendly, PDF & Email