Sant’Agata di Militello. Ancora 2 cavalli sanfratellani rubati recuperati dalla Polizia di Stato

Sant’Agata di Militello, 19 novembre 2015 – Due splendidi esemplari di cavallo sanfratellano. Un valore commerciale di 4.000 euro. Sono stati sottratti ad un allevatore ad inizio settimana e già, in pochi giorni, recuperati grazie al lavoro congiunto degli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di S.Agata Militello, del Corpo di Vigilanza del Parco dei Nebrodi e delle Guardie Zoofile dell’EPS di Pettineo.
Anche stavolta – è appena di un paio di giorni fa un ulteriore ritrovamento di 5 cavalli pregiati – le ricerche hanno dato buon esito grazie alle tracce lasciate dagli animali rubati e alla comparazione con i ferri di cavallo utilizzati dall’allevatore derubato. Quelle stesse tracce hanno infatti condotto, passo dopo passo, gli agenti fino a San Fratello. I segni degli zoccoli e la conoscenza del territorio, con una mappa dettagliata dei luoghi maggiormente utilizzati per spostare e nascondere gli animali, hanno portato gli operatori sulla strada statale che collega San Fratello a Cesarò, in prossimità di una trazzera che porta in zona montana sotto il comune di San Teodoro. Visti i segni sull’asfalto e sul fango, i poliziotti hanno percorso la trazzera per diversi chilometri, fino a giungere in una zona montana dove hanno ritrovato i cavalli legati alla recinzione stradale.

Print Friendly, PDF & Email