Scambia il tecnico del Tribunale per un ladro e gli spara con il fucile: Denunciato dai Carabinieri

CHERASCO – I Carabinieri della Compagnia di Bra hanno denunciato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Asti, per minaccia aggravata ed esplosioni pericolose, F. C. meccanico ventinovenne di Cherasco. L’uomo dovrà rispondere del colpo di fucile esploso nella mattinata di martedì 19 luglio, quando dal balcone di casa sua aveva sparato verso una porzione disabitata del cascinale confinante, credendo di aver visto un ladro. All’interno dell’edificio, invece, c’era un tecnico del Tribunale di Cuneo impegnato in alcuni rilievi e misure. Denunciato, per l’omessa custodia dell’arma, anche il padre dell’uomo che ha sparato, A. C., pensionato di 70 anni. Il fucile da caccia, con alcune munizioni, è stato sequestrato. Entrambi i denunciati rischiano una sanzione, mentre per il reato di minaccia aggravata è prevista la pena massima di un anno di reclusione.

Print Friendly, PDF & Email