Scarcerato da pochi giorni e sorvegliato speciale tenta ancora un furto

VITTORIA – E’ stato scarcerato da meno di due settimane, è stato risottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza per le persone pericolose e sospette e nonostante questo, nel primo pomeriggio di ieri si è introdotto all’interno della verandina di un’abitazione del centro di Vittoria, scavalcandone la recinzione, per tentare un furto.
E’ stato disturbato da alcuni passanti, è uscito velocemente dalla proprietà privata e si è messo in sella ad una bicicletta dandosi alla fuga.
Immediatamente è stato dato l’allarme alla Polizia che ha inviato sul posto due Volanti. A poche centinaia di metri dal luogo segnalato è stato intercettato il noto pregiudicato C. F. di 41 anni ancora in sella alla bicicletta segnalata e vestito così come descritto dai testimoni che lo avevano visto all’opera.
Perquisito aveva sulla borsa a tracolla una pinza che è stata sequestrata.
Nel corso del sopralluogo gli Agenti hanno constatato che era già stata forzata l’inferriata posta su una finestra dell’abitazione e la finestra stessa era stata divelta.
I proprietari dell’immobile sono stati contattati telefonicamente; non erano in casa e al loro rientro hanno constatato i danni ma tiratoi un sospiro di sollievo per non avere subito conseguenze più gravi.
Il pregiudicato C.F. sulla scorta di alcune testimonianze raccolte dagli Agenti, non sussistendo alcun dubbio circa le sue responsabilità, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di tentato furto aggravato e violazione delle prescrizioni impostegli dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale.

Print Friendly, PDF & Email