Scoglitti. Contrasto ai reati predatori nella fascia costiera

SCOGLITTI – Prosegue l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria (RG), al fine di garantire la pubblica sicurezza in favore di tutti i cittadini che vi abitano.

Particolare attenzione è stata posta nel contrastare ogni tipologia di reato, specie quelli di natura predatoria e quelli connessi con lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani: sono aumentati i servizi giornalieri, coprenti le 24 ore, nelle zone marittime della giurisdizione, e in particolare nella fascia marittima di Marina di Acate e della frazione di Scoglitti.

In tale ottica, l’intenso lavoro, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, ha consentito, nel tardo pomeriggio di ieri, in occasione di mirata attività di controllo del territorio, di trarre in arresto un 30enne rumeno, C.G.I..

Il provvedimento a suo carico, finalizzato all’applicazione della misura limitativa della libertà personale, impone al giovane di scontare la pena residua di un anno e quattro mesi, dal momento che è stato giudicato colpevole del reato di ricettazione, commesso nel marzo 2013 a Vittoria: al termine delle formalità di rito espletate presso la Stazione di Scoglitti, l’uomo è stato associato al carcere di Ragusa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i provvedimenti di competenza.

Print Friendly