Si conoscono in chat, lo picchia e lo molesta: denunciato

Como, 10 dic 2014 – Sono le 19.20 circa di ieri, quando, alla Centrale Operativa della Polizia di Stato, arriva una segnalazione per persona molesta e pericolosa che minacciando ed inveendo, bussa insistentemente alla porta del richiedente. Gli operatori della Squadra Volante, giunti sul posto, contattano l’uomo  che racconta loro di aver conosciuto, qualche tempo prima, tramite una chat attiva presso un sito di incontri, la persona che, quella sera, si è presentata alla sua porta colpendola ripetutamente per farsi aprire. Il Sig. M.S. spiega, agli agenti, che il Sig. R.A. (del 63) lo sta perseguitando da tempo, ossia dal loro incontro in chat, ma che, poiché a conoscenza solo del nickname utilizzato, lo ha denunciato (in data  21 e 27 novembre) senza poter dichiararne le generalità. Gli intervenuti, alla luce dei fatti, dopo aver rintracciato nell’edificio il molestatore, che viene riconosciuto dal richiedente l’intervento, lo accompagnano in Questura ove lo denunciano per percosse e minacce.

Print Friendly, PDF & Email