Siracusa. La polizia di stato arresta un uomo, denuncia tre persone ed interviene per due incendi

SIRACUSA – Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, hanno arrestato G.S. (classe 1978), siracusano, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni nei confronti della ex convivente.

In particolare, nel tardo pomeriggio di ieri, l’uomo, dopo aver seguito in motociclo l’auto della vittima, vi si affiancava prendendo a calci la portiera del lato del guidatore e proferendo nei confronti della donna frasi ingiuriose e minacciose, fino a costringerla a fermarsi. G.S. afferrava poi la donna per i capelli e la colpiva con uno schiaffo, prendendo il cellulare della vittima per controllarlo continuando a minacciare lei e la sua famiglia.

Dopo le incombenze di rito, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Gli Agenti hanno, altresì, denunciato A.R.C. (classe 1985) e G.F. (classe 1983), entrambi residenti ad Avola, per il reato di tentato furto aggravato in concorso e D.G.G. ( classe 1988), siracusano, sottoposto agli arresti domiciliari ed assente al controllo.

Gli Agenti delle Volanti, infine, sono intervenuti alle ore 3.35 in via Elorina per l’incendio di un furgone frigorifero e alle 6.15 in via G.M. Danieli per l’incendio di una Renault Capture che ha coinvolto anche una Citroen Picasso.

Print Friendly, PDF & Email