Siracusa. La polizia di stato denuncia tre persone ne arresta una quarta ed interviene per un incendio

SIRACUSA (SR) – Agenti della Polizia di Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, nell’ambito dei quotidiani controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure restrittive della libertà personale hanno denunciato M.G., classe 1975; M.G., classe 1999 e G.A., classe 1988, residenti a Siracusa, per inosservanza agli obblighi di suddette misure.

Gli agenti di polizia sono intervenuti in via Eritrea su segnalazione di un uomo il quale, pistole in pugno, minacciava i passanti.

Gli operatori riuscivano a immobilizzare l’uomo il quale, identificato per El Ouaari Charaf, classe 1991, di origini marocchine, veniva arrestato per il reato di minacce aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Gli accertamenti hanno evidenziato che le pistole sono giocattolo ma prive del tappo rosso.

L’uomo, dopo le incombenze di rito, è stato accompagnato a Cavadonna.

Gli agenti alle ore 00,35 circa, sono intervenuti in via dell’Indipendenza per l’incendio di un’autovettura Mazda 3 di proprietà di un uomo, classe 1955.

Le cause sono da accertare così come dichiarato dai Vigili del Fuoco.

Print Friendly, PDF & Email