Siracusa. La Polizia notifica nove provvedimenti Daspo ad altrettanti tifosi del Siracusa

SIRACUSA – A seguito dei disordini accaduti in occasione dell’incontro di calcio Siracusa – Foggia, disputatosi il 5 settembre 2016, il Questore di Siracusa ha emesso nove provvedimenti DASPO nei confronti di altrettanti tifosi del Siracusa che si sono resi responsabili di vari episodi di violenze e disordini nelle immediate adiacenze dello stadio “De Simone”, lanciando dei fumogeni alle forze di polizia, creando turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Sei dei destinatari di tali provvedimenti, in gran parte già notificati, sono minorenni.
Per i tre maggiorenni è stato disposto per due anni il divieto di accedere all’interno di tutti gli stati italiani ed esteri ove si disputano incontri di calcio, nei quali sia impegnata, a qualunque titolo, la compagine aretusea, con l’obbligo di presentarsi in Questura mezz’ora dopo l’inizio della partita e mezz’ora dopo l’inizio del secondo tempo; per i minori è stato disposto il divieto di accedere all’interno degli stadi, ove gioca il Siracusa, per un anno. Procedono le investigazioni per identificare gli altri autori degli incidenti anche al fine di sottoporli ai provvedimenti in parola.

Print Friendly, PDF & Email