Spettacolare lite tra stranieri al mercato ittico di Scoglitti. Arriva la Polizia e ne arresta due

Scoglitti (Vittoria), 19 novembre 2015 – Alle 15,30 del 17 novembre 2015 dopo alcune segnalazioni pervenute alla sala Operativa del Commissariato di Polizia di Vittoria, alcune Volanti si portavano a Scoglitti nei pressi del mercato ittico perché era stata segnalata una rissa tra extracomunitari. Sul posto gli Agenti notavano due persone che si colpivano tra loro con calci e pugni. I Poliziotti della Volante scesi dall’auto hanno cercato di portare i due alla ragione considerato anche il luogo in questione, al momento dei fatti in piena attività e quindi affollato da numerosi avventori compresi donne e bambini in evidente stato di panico per quello che stava accadendo.

I due soggetti hanno continuato a colpirsi nonostante l’intervento dei poliziotti ed alla richiesta di declinare le proprie generalità si opponevano decisamente, anzi, profferivano frasi oltraggiose e minacciose scagliandosi infine con violenza contro loro colpendoli con calci, pugni e testate, tant’è che gli stessi con notevole difficoltà riuscivano a bloccarli ed ammanettarli per poi trasportali pressi il Commissariato di Vittoria dove venivano identificati mediante rilievi foto dattiloscopici eseguiti dalla Polizia Scientifica e perquisiti.

Due poliziotti sono rimasti feriti e sono stati medicati presso il Pronto soccorso dell’Ospedale di Vittoria. Hanno riportato contusioni varie ed hanno ricevuto 10 giorni di prognosi ciascuno.

AYADI Ayoub, 36enne e KHEMIRI Nejm Eddine 31enne, entrambi tunisini con svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona sono stati tratti in arresto per violenza, minaccia, oltraggio e lesioni personali a Pubblico Ufficiale.

Informata l’autorità giudiziaria, il s. Procuratore della Repubblica dr. Francesco Puleio ne ha disposto il trasferimento presso il carcere di Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email