Un arresto per rapina del commissariato di Adrano: Guarda la foto

ADRANO – Nel corso dell’intensa attività di prevenzione e correlato controllo del territorio, personale del Commissariato di P.S. di Adrano ieri, procedeva all’arresto di MAZZAGLIA Gaetano, di anni 26, per il reato di rapina e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Nella fattispecie, la volante, mentre percorreva questa via Carnazza, notava la presenza di MAZZAGLIA Gaetano che, repentinamente, visti gli Operatori di Polizia, tentava di fare rientro presso la propria abitazione. In considerazione dell’atteggiamento sospetto posto in essere, gli Operatori prontamente procedevano a perquisizione personale e domiciliare con esito positivo giacché addosso negli slip, venivano rinvenuti due involucri di sostanza stupefacente del tipo marijuana, sei banconote da cinque (5) euro, una da dieci (10), provento di spaccio mentre all’interno dell’abitazione, posto all’interno di un armadio, veniva rinvenuto un sacchetto di plastica con 101 involucri (dosi) di carta stagnola contenenti marijuana per un peso complessivo lordo di circa 130 grammi, e altri due involucri, uno di carta del peso di 16,5 grammi e uno di plastica da 10,7 grammi contenenti la medesima sostanza stupefacente; infine, in un comodino della stanza da letto dell’interessato, veniva rinvenuta un’altra busta in plastica contente 48,5 grammi di marijuana sfusa.

Venivano altresì rinvenuti un bilancino elettronico, due macinini e circa 230 ritagli di carata stagnola, ovverosia materiale atto al suddivisione e al confezionamento delle dosi di stupefacente.

In considerazione di quanto acclarato, MAZZAGLIA Gaetano veniva tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio, dandone notizia al P.M. di Turno della Procura della Repubblica di Catania che disponeva che l’interessato fosse posto agli arresti domiciliari a disposizione della procedente A.G.

Print Friendly, PDF & Email