Villa Literno. Arrestato un lituano per rapina aggravata

Villa Literno (CE), 29 maggio 2015 – In corso Umberto I i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato per rapina aggravata e porto illegale di strumenti atti ad offendere, il cittadino lituano Arunas Valukonis, cl. 1979, domiciliato in Pozzuoli (NA). L’uomo è stato bloccato subito dopo aver perpetrato una rapina ai danni di un negozio di ortofrutta di quel centro. Nella circostanza lo stesso, armato di una pistola elettrica ad alto voltaggio  (taser) e di un coltello, a volto scoperto, ha asportato la somma di Euro 150 (centocinquanta) dal predetto esercizio commerciale, dandosi subito alla fuga a piedi. Il lituano è stato subito notato da una pattuglia dell’Arma in transito, rincorso e bloccato. La somma asportata è stata restituita al legittimo proprietario. La pistola elettrica ed il coltello sono stati sottoposti a sequestro. l’arrestato, invece, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE) e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email