Vittoria. Abusivismo commerciale e inquinamento acustico, il report dei controlli della Polizia municipale

VITTORIA – Nell’ambito dei controlli sulle attività commerciali e sul connesso fenomeno di occupazione del suolo pubblico, disposti dal comandante Cosimo Costa, la Polizia municipale ha effettuato una serie di interventi su tutto il territorio comunale. I controlli sulle attività produttive sono stati particolarmente incisivi: venti operatori sono risultati irregolari per l’occupazione di suolo pubblico e sono stati sanzionati ai sensi dell’art. 20 del C.d.S.

Nell’ambito della lotta all’abusivismo commerciale, durante i controlli effettuati all’interno dei due mercatini settimanali (il lunedì a Scoglitti e il sabato a Vittoria), numerose sono state le irregolarità riscontrate, con conseguente sanzione amministrativa nei confronti dei trasgressori.

Anche in campo pubblicitario gli uomini del Comando di Polizia municipale hanno effettuato diversi controlli, procedendo a sanzionare chi, pur essendo in possesso di autorizzazione, aveva esposto cartelli pubblicitari per una superficie di molto superiore a quella riportata nell’autorizzazione stessa.

Nel settore dell’inquinamento acustico sono stati effettuati – in sinergia con personale dell’Arpa – controlli con l’uso di fonometro per accertare il rispetto dei decibel.

“I controlli, eseguiti d’intesa con l’Amministrazione comunale – dichiara il comandante Costa – riguardano tutto il territorio comunale e rispondono all’esigenza di regolamentare l’esercizio di quelle attività commerciali che, con l’arrivo della stagione estiva, si svolgono soprattutto sul suolo pubblico. Quella di controllo è un’attività mirata alla verifica del rispetto di tutte le norme vigenti in materia, al fine di contrastare abusi e di regolamentare al meglio l’utilizzo e l’occupazione degli spazi pubblici, le emissioni sonore e tutte quelle attività che sono oggetto di autorizzazione”.

Print Friendly, PDF & Email