Vittoria. Cacciatore si ferisce ad una mano per un colpo accidentale di fucile

La Polizia di Stato raccomanda la prudenza, soprattutto adesso che è stata aperta la caccia; bisogna ripassare le regole d’uso e maneggio delle armi periodicamente

VITTORIA – La Polizia di Stato, Commissariato di Vittoria, è intervenuta presso il pronto soccorso dell’ospedale di Vittoria, in quanto proprio il primo giorno di apertura della caccia, un vittoriese esperto cacciatore, nel maneggiare il proprio fucile ha fatto partire un colpo sulla mano e si è ferito gravemente.
L’uomo non è mai stato in pericolo di vita ma purtroppo è stato necessario amputare un dito ed è tuttora ricoverato.
La gravità di quanto accaduto è segno di una cattiva conoscenza del maneggio e uso delle armi. Anche se si è esperti cacciatori bisogna sempre ripassare le norme di sicurezza e questo vale per chiunque maneggia un’arma.
La Volante della Polizia di Stato ha ascoltato il ferito e gli amici che si trovavano con lui escludendo ipotesi di reato. Adesso la Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Ragusa valuterà se revocare il porto d’armi a seguito dell’incidente, accaduto a causa di una pessima conoscenza delle norme di sicurezza.
“La Polizia di Stato invita tutti i possessori di armi ed in particolare i soggetti abilitati al porto di fucile da caccia, a prestare la massima attenzione alle norme di sicurezza, onde evitare danni irreversibili alla salute”.

Print Friendly, PDF & Email