Vittoria. Catturata donna rumena destinataria di mandato d’arresto europeo

Era ricercata da quando aveva commesso un furto in abitazione in Romania insieme alla sorella nel 2015

VITTORIA – La Polizia di Stato, Squadra Mobile e Commissariato di Vittoria, ha tratto in arresto in esecuzione di un mandato di arresto europeo DOBRE Nicoleta nata in Romania l’11.12.1990 per il reato di furto in abitazione.
Nel 2015 aveva consumato in Romania un furto in abitazione insieme alla sorella; dopo le indagini della Polizia rumena è stata identificata e, considerata la sua fuga in Italia, inserita tra le persone da ricercare in Europa.
La donna insieme alla famiglia è giunta sul territorio di Vittoria e grazie ai software di intelligence in uso alla Polizia di Stato, è stata scovata in un hotel della Provincia iblea.
Gli uomini della Squadra Mobile e del Commissariato hanno effettuato i giusti riscontri presso la struttura ricettiva traendo in arresto la ricercata internazionale.
Dopo gli accertamenti di rito sulla esatta identità personale della donna, da parte della Polizia Scientifica, gli investigatori hanno condotto l’arrestata presso il carcere femminile di Catania.
Adesso, la Romania chiederà l’estradizione della donna al fine di poterla giudicare nel paese di origine e farle espiare la pena per il reato di furto in abitazione.
“La Polizia di Stato, in provincia di Ragusa ha tratto in arresto decine di cittadini europei destinatari di mandato d’arresto, mantenendo altissima l’attenzione sui criminali che fuggono dal loro paese d’origine per perpetrare reati in Italia o ivi trovare rifugio”.

Print Friendly, PDF & Email