Vittoria. Doveva scontare una pena per spaccio di droga: arrestato

Vittoria, 17 ottobre 2014 – Prosegue a ritmi serrati l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Ragusa.
L’intenso lavoro, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale ibleo, ha consentito, alle prime luci dell’alba di oggi, di trarre in arresto, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione, il 34enne vittoriese Di Puma Ivan.
L’esecuzione, frutto di intensa attività di osservazione e pedinamento del soggetto finalizzata all’applicazione della misura limitativa della libertà personale, impone al pregiudicato di scontare la pena residua di 2 anni e 8 mesi di reclusione, dal momento che nel luglio 2013 si era reso responsabile di detenere ai fini di spaccio della sostanza stupefacente. In particolare, nel corso di una perquisizione veicolare e domiciliare, i Carabinieri lo avevano trovato in possesso di 2 chilogrammi di marijuana e 40 grammi di cocaina, oltre che materiale vario per il confezionamento della droga, il cui ammontare complessivo avrebbe fruttato sul mercato dello spaccio vittoriese oltre 25.000 euro.
Il 34enne, ben noto alle Forze dell’Ordine, per reati in materia di stupefacenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Vittoria che, dopo averlo accompagnato nella caserma di via Giuseppe Garibaldi e aver espletato le formalità di rito, lo hanno sottoposto al regime degli arresti domiciliari a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica, dott. Marco Rota, per i provvedimenti di competenza.

Print Friendly, PDF & Email