Vittoria. Eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un pregiudicato

VITTORIA – Prosegue senza sosta l’attività di prevenzione e di repressione dei reati nel territorio della giurisdizione della Compagnia Carabinieri di Vittoria, nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Comandante Provinciale di Ragusa.

L’intenso lavoro, in stretta collaborazione con la Procura della Repubblica presso il Tribunale ibleo, ha consentito, nel tardo pomeriggio di ieri, di trarre in arresto, in ottemperanza all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nell’anno in corso, il 31enne pregiudicato Roberto Trovato.

Il vittoriese, in base al provvedimento limitativo della libertà personale emesso dal Gip presso il Tribunale di Catania, è ritenuto responsabile dei reati di furto, rapina e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesse in tutto il territorio ibleo, e nello specifico nei comuni di Vittoria,  Ragusa, Comiso e Pozzallo, tra il 2002 e il 2008: dovrà scontare complessivamente cinque anni e 7 mesi di reclusione.

Già noto alle forze dell’Ordine, il pregiudicato una volta rintracciato dai Carabinieri della Stazione di Vittoria, è stato condotto nella caserma di via Garibaldi dove sono state espletate le formalità di rito, al termine delle quali è stato ristretto presso la casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica, dott.ssa Monica Monego, per i provvedimenti di competenza.

Print Friendly, PDF & Email