Vittoria. Faceva visita ad un arrestato domiciliare ed era armato di coltello. Denunciato dalla Polizia

VITTORIA – E’ stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Ragusa il 19enne S.G., nato a Comiso ma residente a Vittoria.

Nel corso dei controlli di Polizia agli arrestati domiciliari tesi a verificare la loro presenza in casa ed il rispetto delle prescrizioni che impongono loro di non avere contatti con persone diverse dai familiari conviventi, gli Agenti della Volante notavano entrare a casa di C.F., pluripregiudicato vittoriese di 40 anni agli arresti domiciliari, un giovane soggetto.

I poliziotti rapidamente si portavano dinanzi l’uscio di casa e dopo avere suonato avevano la presenza di C.F. e del giovane notato poco prima che veniva identificato e non risultava tra i soggetti autorizzati ad avere contatti col primo. Veniva perquisito e trovato in possesso di un coltello di 20 cm che pertanto era sequestrato.

S.G. è stato quindi denunciato per porto abusivo di arma mentre C.F. sarà segnalato all’Autorità giudiziaria per la violazione del divieto di incontro, con richiesta di aggravamento degli arresti domiciliari con una misura afflittivamente più grave che possa contenere la sua dimostrata indole anomica.

Print Friendly, PDF & Email