Vittoria. In banca con la gru per “prelevare” il bancomat

gianni di gennaro

Vittoria (RG) 08 novembre 2014 – Una banda composta da almeno sei malviventi, tutti vestiti di nero e con i volti coperti da passamontagna, ha dato l’assalto, la notte scorsa intorno alle 3,00, all’impianto bancomat di Unicredit, all’angolo tra le centralissime, via Cavour e via Milano. A bordo di un autocarro munito di gru, che sarebbe servito, se il piano fosse andato in porto, per caricare e trasportare il bancomat, i malviventi hanno sfondato la parete, la porta blindata e i vetri antiproiettile, riuscendo a scardinare dalla sua sede, la pesantissima cassaforte che contiene le banconote del bancomat. Ma il rumore provocato dall’impatto, è stato sentito dai vicini e da una guardia giurata che si trovava a meno di 100 metri di distanza e che si è portata sul posto.
Alla vista della guardia, i malviventi, prevedendo che da un momento all’altro potessero arrivare rinforzi, hanno preferito, salire su un’unica auto di grossa cilindrata e fuggire.
La guardia e le volanti del commissariato e della questura che nel frattempo sono giunte sul posto, hanno inseguito l’auto, ma il tentativo di raggiungerla è stato vano, così come vane sono state le ricerche, che si sono protratte fino alle prime luci dell’alba.
I danni alla banca ammontano a parecchie decine di migliaia di euro. Le indagini sono svolte dalla polizia di Stato di Vittoria.

Print Friendly, PDF & Email