Vittoria. Mariano Ferro: “La magistratura Ragusana ha deciso che serve un nuovo caso Guarascio”

VITTORIA – “Non hanno capito bene questi signori Giudici il livello di povertà che sta attraversando l’economia e non hanno alcuna intenzione di guardare a chi sta speculando su questa economia all’asta.

E’ una guerra che loro stanno dichiarando ad una miriade di persone oneste stritolate dalla crisi, abbandonate dalla politica e decimate dalle loro esecuzioni. Non vogliono guardare alle stime, stanno regalando in pratica decine, se non centinaia di milioni di immobili a SpA di malfattori, a società inglesi a soggetti senza scrupoli evitando attentamente di guardare alla provenienza del denaro con cui ci si aggiudicano gli immobili. Se questa è la linea noi siamo pronti, voi continuate a dire che state applicando la Legge, non ci fermerete di sicuro, siamo troppi e andremo a prenderli tutti uno ad uno, ci risponderete del vostro operato, quando la Legge non funziona un Giudice non può permettersi di dimenticare che la Giustizia non può non guardare da tutte le parti. I Giudici che si girano dall’altra parte devono cambiare mestiere“. Questo il commento di Maria Ferro in merito all’improvviso sfratto in via San Martino con via G. Leopardi, a Vittoria. Il culmine della tensione si è raggiunto quando, per protresta, è stata lanciata, da un balcone, un bottiglia contenente liquido infiammabile.

Print Friendly, PDF & Email