Vittoria. Pacco sospetto in spiaggia: 30 chili di hashish pura

VITTORIA – Pomeriggio di “pasquetta” a Punta Zafaglione in località Baia Dorica. Alcune persone che passeggiano in riva al mare notano un pacco sospetto; un involucro a forma di parallelepipedo, accuratamente sigillato e avvolto con del nastro adesivo da imballaggio giace a pochi metri dalla battigia.
La chiamata al 113 è allarmata, la gente teme possa contenere dell’esplosivo.
Le Volanti del Commissariato di Polizia di Vittoria raggiungono il posto rapidamente e cinturano la zona per motivi di sicurezza.
L’esame ravvicinato ed accurato esclude la presenza di esplosivo e si ritiene si che si tratti invece di un bel pacco contenente stupefacente. Interviene la Polizia Scientifica che esegue i rilievi tecnici. Poi il pacco è trasportato presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza ed aperto.
Contiene all’interno ulteriori 60 pacchetti ben sigillati con nastro adesivo e ciascun pacchetto ne contiene altri 5.
In totale sono 300 pacchetti che contengono hashish.
Ciascun pacchetto pesa più di 100 grammi. In totale sono più di 30 chilogrammi di hashish.
Il valore complessivo si aggira sui 50 mila euro.
Indagini in corso circa origine e provenienza.
Oggi la sostanza è stata campionata e inviata al Laboratorio di Igiene Pubblica dell’ASP 7 di Ragusa per le analisi chimiche del caso.
La dottoressa Valentina Botti immediatamente informata del rinvenimento sta coordinando le indagini della Polizia.

Print Friendly, PDF & Email