Vittoria. Picchia la convivente: Arrestato

VITTORIA – La situazione era divenuta insostenibile ormai da diverso tempo tra una coppia di rumeni: entrambi 34enni, entrambi braccianti agricoli, con una convivenza che nell’ultimo anno aveva iniziato a scricchiolare e a dare i primi segni di cedimento. Mesi trascorsi in preda all’angoscia e alla paura per un uomo violento, minaccioso, che non ha mai disdegnato insulti verso la donna che ha sempre sopportato, credendo che il convivente cambiasse.

Ma le speranze che la giovane riponeva nell’uomo sono ben presto svanite nella mattinata di oggi, quando l’uomo, Boriceanu Marcel Sergiu, di fronte all’ennesima discussione per futili motivi, divenute ormai all’ordine del giorno, ha iniziato a picchiare la donna: momenti di terrore e urla che hanno attirato l’attenzione dei vicini che hanno allertato il 112. Una pattuglia di Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Vittoria sono giunti immediatamente sul posto e, presa contezza della situazione visto che la donna era già stata trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale Guzzardi, hanno subito bloccato il 34enne e lo hanno tratto in arresto.

Condotto nella caserma di via Garibaldi ed espletate le formalità di rito, l’uomo, già con diversi precedenti penali, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Ragusa, su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica dott. Andrea Sodani, dinanzi alla quale dovrà rispondere dei reati di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia: la donna, fortunatamente non grave, è stata riscontrata affetta da “traumi contusivi multipli al volto, traumi toracici multipli” e giudicata guaribile in giorni 10. Sulla vicenda ora resta l’attenzione degli inquirenti, che stanno proseguendo l’attività investigativa per meglio lumeggiare l’intera vicenda.

Print Friendly, PDF & Email