Vittoria. Polizia municipale, intensificati i controlli annonari e ambientali

Vittoria, 19 ottobre 2015 – Nell’ambito dei servizi espletati dalla Polizia municipale, nei giorni scorsi sono stati intensificati i controlli in materia di annona e di tutela ambientale. Personale del Comando di Fanello, durante  un controllo del territorio ha accertato l’abbandono incontrollato di rifiuti su suolo pubblico ed ha sanzionato il titolare di un’attività commerciale cui i rifiuti erano riconducibili.
Sono stati altresì effettuati controlli per la verifica delle autorizzazioni per l’occupazione di suolo pubblico da parte di pubblici esercizi nel centro di Vittoria: sono state elevate quattro sanzioni a carico di altrettanti esercenti non in possesso della necessaria concessione rilasciata dal competente ufficio.
“L’attività di controllo svolta in questo periodo – ha dichiarato il comandante, Cosimo Costa – che ha permesso di individuare varie forme di irregolarità,  proseguirà anche durante le prossime settimane per la tutela dell’ambiente,  della salute pubblica e del cittadino consumatore”. Continuano  anche i controlli sul rispetto delle norme del Codice della Strada. Nei giorni scorsi, infatti, sono stati controllati 154 mezzi, elevati 104 preavvisi per divieto di sosta, contestati 127 verbali per violazioni varie (eccesso di velocità, mancata revisione, mancata copertura assicurativa – con relativo sequestro del mezzo -, mancato uso del casco), ritirate 7 carte di circolazione e una patente, effettuati 5 fermi e 2 sequestri amministrativi, effettuate 2 rimozioni di auto. Le pattuglie di infortunistica sono intervenute, per i rilievi, in 7 incidenti stradali. In uno di questi, verificatosi in via Pozzo Bollente (retro Mercato ortofrutticolo) si è provveduto a denunciare all’autorità giudiziaria il conducente del mezzo: lo stesso, oltre ad essersi rifiutato di sottoporsi al controllo alcolemico, guidava senza aver conseguito la patente, e il suo mezzo era sprovvisto di assicurazione. Per di più, da una verifica al terminale è risultato che le targhe appartenevano a un veicolo diverso e di altro proprietario. In un altro incidente, verificatosi all’incrocio tra via Cavour e via Marsala e che ha visto coinvolti 4 mezzi (3 autovetture ed un ciclomotore), gli agenti hanno effettuato i rilievi ed hanno richiesto per il conducente ferito il controllo del tasso alcolemico.

Print Friendly, PDF & Email