Vittoria. Tre giovanissimi denunciati dalla polizia

VITTORIA – In piena notte, avevano preso di mira un distributore automatico di merendine piazzato nei pressi dell’ingresso di una tabaccheria del centro e con una sbarra di ferro facevano leva per fare uscire i diversi prodotti.
Sono stati sorpresi così, dalla Volante del Commissariato di Polizia di Vittoria, intenti ad armeggiare, con le merendine in tasca, ma anche con cartine e filtri per confezionare le sigarette in maniera artigianale. Hanno anche tentato di fuggire ma sono stati subito bloccati.
Due fratelli rispettivamente di 16 e 14 anni, ed un amico di 16. La sbarra in ferro, lunga 70 cm che avevano appositamente portato per scardinare l’apparecchio è stata sequestrata. Al titolare della tabaccheria sono stati restituiti i beni, del valore di poche decine di euro; i ragazzi sono stati portati in Commissariato dove, contattati i rispettivi genitori ed una volta giunti in Ufficio, sono stati a loro affidati, con l’avvertimento che vigilino in maniera più attenta sulla condotta dei loro figli.
Ai tre ragazzi è parsa una bravata, probabilmente non si sono resi conto della gravità penale della loro condotta.
Tutti e tre infatti sono stati denunciati per furto in concorso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Catania.

Print Friendly, PDF & Email