Vittoria, viola le prescrizioni. Arrestato sorvegliato speciale

Scattano le manette per il 45enne algerino Bensihamdi Mounir sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. 

L’arrestato è stato sorpreso dai Carabinieri della Compagnia di Vittoria mentre si intratteneva, in via Marsala, con un altro pregiudicato del luogo venendo meno a a quanto previsto dal decreto legislativo nr. 159 del 2011, il cosiddetto “Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione”.

Condotto presso la caserma di via Garibaldi, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Ragusa a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica per i provvedimenti di competenza.

Sono tuttora in corso accertamenti da parte degli inquirenti per capire le ragioni per le quali il pregiudicato non si trovava presso il proprio domicilio a quell’ora della giornata.

Prosegue così l’azione di prevenzione e contrasto dei reati da parte dei Carabinieri della Compagnia di Vittoria che sono stati impegnati in controlli a tappeto nei confronti di tutte le persone socialmente pericolose, sottoposte a misure di prevenzione e a misure di sicurezza. L’attività, s’ inquadra nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Ragusa.

Print Friendly, PDF & Email